Tenuta Ambrosini sbanca a Vinitaly

Bilancio più che positivo per l’azienda di Cazzago San Martino alla kermesse vinicola più famosa nel mondo.
Migliaia i visitatori che hanno fatto sosta per degustare Nihil e gli altri Franciacorta e deliziarsi con i colori delle nuove etichette

Lo stand di Tenuta Ambrosini sbanca a Vinitaly

Idee, qualità, allegria e cortesia: un mix vincente che da anni conquista i consumatori. 
Bilancio più che positivo per Tenuta Ambrosini a Vinitaly 2013, il cui stand è stato giudicato da molti tra i più affollatti del Padiglione Lombardia. Migliaia le persone che hanno fatto sosta all’area dell’azienda franciacortina per degustare i vini o semplicemente per curiosità. Consumatori, agenti e clienti non hanno saputo resistere di fronte all’allegria e alla vivacità dei colori delle nuove etichiette, eleganti alla vista e chiare agli occhi, e si sono divertiti a confrontare i Franciacorta di Tenuta Ambrosini abbinato al prosciutto crudo di Parma DOP. Nihil, il Franciacorta a zero zuccheri e a basso tenore di solfiti, ha un profumo moderatamente aromatico con note di frutta e miele lievemente speziate e un gusto fresco; il tutto racchiuso dall’elegante bottiglia vestita da due etichette quadrate.
Ai vini pare non manchi nulla dal punto di vista sensoriale, ma ora trasmettono energia visiva anche tramite i colori, eleganti e azzeccati.

DIPLOMI-GRAN-MENZIONEp594

Diploma di Gran Menzione riconosciuto al DOCG Brut Satèn Tenuta Ambrosini durante il Vinitaly 2013.